Regolamento del lutto (E. Fried)

REGOLAMENTO DEL LUTTO

È proibito
Essere in lutto per persone
Che avevano opinioni diverse
Da colui che è in lutto.

Primo perché
La nostra umana compassione
È un bene troppo prezioso
Per essere sprecato in questo modo

Secondo perché il lutto
Per chi la pensa diversamente
Ha generato confusione
Nella nostra vita sociale

Tanto che persino il lutto punibile
È sfuggito alla pena col pretesto
Che chi è in lutto la pensa diversamente
Dal compianto

Ma poiché nessuno in verità
La pensa esattamente come un altro
La migliore cosa è
Essere in lutto solo per se stessi

Questo lutto
Può essere tanto più sentito e profondo
E con l’aiuto dello stato
Anche più inconsolabile

Nessuno tema
Che vengano a mancare le occasioni
Se il lutto si chiude
In una cerchia sempre più ristretta

Anzi:
solo se nessuno è in lutto per altri
ognuno avrà ragioni sufficienti
per essere in lutto per se stesso

(E. Fried)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *